Pubblicato da su

Come ottenere un mutuo al 100%

E’ POSSIBILE OTTENERE UN MUTUO AL 100%?
La risposta è sì.

E’ possibile con il Fondo di Garanzia per l’acquisto della prima casa.

Richiedere un mutuo è un passo importante per la vita di ogni singola persona o di un’intera famiglia, che decide di acquistare la sua prima casa. Esistono delle agevolazioni dedicate in particolare ai giovani under 35.
Il fondo di Garanzia statale per mutui prima casa è una di queste.

DI COSA SI TRATTA?
È un fondo che nasce con l’intento di offrire alle giovani coppie che desiderano richiedere un mutuo per l’acquisto di un immobile da adibire a prima casa, la possibilità di acquistare anche se non si possiede il budget adeguato.

COME FUNZIONA?
La richiesta deve essere fatta direttamente alla banca o all’intermediario finanziario. Il modulo da compilare per effettuare la domanda è stato pubblicato sul sito ufficiale del Dipartimento del Tesoro.
Dall’invio della domanda con tutta la documentazione, il gestore della pratica ha 20 giorni per comunicare l’esito istruttorio della Banca.
Se l’esito della domanda è positivo entro 30 giorni lavorativi verrà erogato il mutuo e partirà la garanzia dello Stato.

PER QUALI MUTUI SI PUO’ RICHIEDERE?
– mutui ipotecari per l’acquisto della prima casa;
– mutuo per l’acquisto con interventi di ristrutturazione;
– mutuo per l’acquisto con interventi di ristrutturazione per l’accrescimento energetico.

REQUISITI?
– Il richiedente al momento della presentazione della domanda di mutuo non deve essere proprietario di altri immobili ad uso abitativo, salvo quelli ricevuti in seguito a successione e quelli in uso a titolo gratuito da genitori o fratelli.
– I richiedenti devono essere giovani coppie in cui almeno uno dei due è sotto i 35 anni.
– La famiglia che richiede il mutuo deve essere formata da un solo genitore con figli minori a carico.
– Oppure giovani under 35 con contratto di lavoro atipico.
– Il mutuo ipotecario richiesto non deve essere superiore a 250.000,00€.

REQUISITI DELL’IMMOBILE
– L’immobile deve essere ubicato in Italia.
– L’immobile non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville), A9 (castelli e palazzi).
– L’immobile non deve avere caratteristiche di lusso.

ALTRI REQUISITI
L’immobile per il quale si effettua la richiesta di mutuo deve essere adibito ad abitazione principale e prima casa.

Il presente articolo non costituisce consulenza, potrebbe contenere errori interpretativi e le informazioni in esso contenute potrebbero non essere aggiornate e/o incomplete.
L’autore, in ogni caso, invita il lettore ad approfondire e verificarne i contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri servizi

Specializzati

Specializzati

Ci occupiamo solo di immobili di qualità e di prestigio in provincia di Cuneo, in Liguria e Provincia sud di Torino.
Dinamici

Dinamici

Siamo giovani, con grandi progetti e facciamo parte di una struttura snella in continua evoluzione. Non stiamo a guardare il mercato ma con grinta e determinazione ne riscriviamo le regole.
Opportunità di crescita

Opportunità di crescita

Selezioniamo talenti che possano esprimersi appieno nella nostra struttura realizzandosi come persone e professionisti.
Innovativi

Innovativi

Miglioriamo costantemente i servizi al cliente utilizzando nuove tecniche e tecnologie differenziandoci dai competitors.
Orientati al cliente

Orientati al cliente

Ci mettiamo nei panni del cliente ogni giorno, riviviamo la sua esperienza nell’investimento della nuova casa. Cosa avremmo potuto fare meglio? Quale servizio o processo può essere migliorato?
Preparati

Preparati

La formazione e il miglioramento continuo sono estremamente importanti per questo dedichiamo loro diverse ore ogni settimana.