Pubblicato da su

Bonus Agevolazione per Ristrutturazione

Molti clienti ci chiedono sempre di dargli delucidazioni in merito.
Questo avviene per il fatto che sempre più immobili proposti in vendita sono di una certa età, dove sicuramente è utile effettuare una ristrutturazione parziale o totale.

Ecco qui riassunte le cose principali da sapere, per chi decide di acquistare un immobile usato, creando l’abitazione sempre desiderata, recuperando parte delle spese sostenute.

DI COSA SI TRATTA:
L’agevolazione fiscale prevista sugli interventi di ristrutturazione edilizia, effettuati entro il 31/12/2018, consiste in una detrazione dall’Irpef del 50% delle spese sostenute, fino ad un totale non superiore a 96.000,00 Euro per unità.
La detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

A CHI SPETTA:
Chiunque può richiederlo che sia il proprietario, o qualsiasi altro titolare di diritto reale o per esempio anche l’inquilino.
Per chi acquista un immobile sul quale sono stati effettuati interventi che beneficiano della detrazione, le quote rimanenti del “bonus” si trasferiscono in automatico, pur che non intervenga accordo diverso tra venditore e acquirente.
Ha diritto alla detrazione anche chi esegue i lavori in proprio, soltanto, però, per le spese di acquisto dei materiali utilizzati.

COME FARE e QUANDO:
Come prima cosa bisogna inviare all’ASL competente, prima dell’inizio dei lavori, una comunicazione con raccomandata A.R.
Successivamente, pagare le spese detraibili tramite bonifico bancario o postale, da cui devono risultare la causale, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il codice fiscale del beneficiario del pagamento.

Per usufruire della detrazione basta indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali dell’immobile e, se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell’atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti per il controllo della detrazione.

BONUS MOBILI
Si può usufruire di una detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L’agevolazione è stata prorogata anche per gli acquisti che si effettueranno nel 2018, ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2017 e non prima.

La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

INTERVENTI ANTISISMICI
Per il periodo tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021 è stata introdotta una detrazione di imposta del 50%, suddivisa in cinque rate annuali di pari importo, per le spese sostenute per l’adozione di misure antisismiche su edifici in zona sismica ad alta pericolosità (zone 1, 2 e 3). La detrazione va calcolata su un importo complessivo di 96.000 euro per unità immobiliare per ciascun anno.

La detrazione fiscale sale al 70% della spesa sostenuta, se con la realizzazione degli interventi avviene una riduzione del rischio sismico ad una classe inferiore. Diventa all’80% se dall’intervento deriva il passaggio a due classi inferiori.

Pubblicato da su

Le agenzie da evitare

Sono convinto che la correttezza e la trasparenza siano due valori fondamentali nella vita privata e in quella professionale.

Negli ultimi anni il mondo degli agenti immobiliari si è professionalizzato molto, sia grazie alla crisi di settore che ha fatto pulizia, sia per le maggiori competenze necessarie per concludere una trattativa e arrivare al rogito senza problemi.
Anche il fatto che, grazie al web, i clienti hanno facilità di accesso a referenze e informazioni sugli agenti potendo così selezionare i migliori…
Continua a leggere

Pubblicato da su

Richieste di acquisto

– Cod. Richiesta: 9v

Cavallermaggiore, Savigliano e Marene. Abitazione di circa 70 mq trilocale con zona giorno ambiente unico e due camere da letto. Con annesso magazzino di minimo 150 mq. No campagna, no frazioni non isolate, ma valuta periferia.
Euro 170.000,00 massimo

 

– Cod. Richiesta: 8v

Paesi limitrofi a Cavallermaggiore, come Monasterolo di Savigliano, Ruffia o Villanova Solaro. Villetta a schiera, porzione di bifamiliare o casetta con giardino. Quattro locali.
Euro 140.000,00 massimo

 

– Cod. Richiesta: 7v

Cavallermaggiore, Savigliano, famiglia cerca porzione di bifamiliare, villetta a schiera o casetta semindipendente. 4 locali e giardino privato.
Prezzo: 160.000,00 massimo

– Cod. Richiesta: 6v
Racconigi, coppia cerca ampio appartamento, vicinanze centro. Tre camere da letto e ampio salone, in palazzina piccola con ascensore e basse spese condominiali. Box e cantina.
Prezzo: 135.000,00 massimo

– Cod. Richiesta: 5v
Marene, cercano alloggio da ristrutturare in centro, sfruttando le agevolazioni fiscali. 3 – 4 locali in contesto grazioso. Non valutano palazzine finiture anni ’80.
Prezzo: 160.000,00 finiture recente

– Cod. Richiesta: 2v
Cavallermaggiore, 4 locali per investimento. Meglio zona centrale ma anche periferia. Quattro locali, box non indispensabile, in un contesto curato e decoroso.
Prezzo: 170.000,00 massimo

– Cod. Richiesta: 4v
Savigliano, zona centrale recente o ristrutturato. Per investimento. Bilocale, senza spese condominiali elevate.
Prezzo: 75.000,00 massimo

Pubblicato da su

Richieste di Affitto

– Cod. Richiesta: 1l
Savigliano centro: famiglia con un figlio cerca appartamento 5 locali. Riscaldamento autonomo e ampi spazi.
Prezzo massimo 500 € mensili.

– Cod. Richiesta: 2l
Savigliano, Bra, Marene, Racconigi, Sommariva del Bosco: coppia cerca trilocale con ingresso su soggiorno con angolo cottura e due camere da letto, in piccola palazzina di recente/nuova costruzione. Riscaldamento autonomo.
Prezzo massimo 400 € mensili.

– Cod. Richiesta: 3l
Fossano, Savigliano: tre o quattro locali arredato in stile moderno.
Prezzo massimo 500 € mensili.

Tutti le richieste sopra elencate sono di persone altamente referenziate delle quali abbiamo richiesto la documentazione utile per accertarci della loro serietà.

Pubblicato da su

AZIONI CONCRETE

La mission di un’azienda è fondamentale, wikipedia.org (fonte) dice: La missione (o scopo) di un’organizzazione o impresa (la sua “dichiarazione di intenti”), è il suo scopo ultimo, la giustificazione stessa della sua esistenza, e al tempo stesso ciò che la contraddistingue da tutte le altre.

La nostra mission, fin dagli inizi è stata:
Aiutare le persone a realizzare il proprio progetto di vita legato alla casa.
Cercare ed inserire nella nostra azienda talenti, dando loro l’opportunità di realizzarsi come professionisti e come persone.

Vogliamo fare la differenza nella vita delle persone.
Continua a leggere

Pubblicato da su

SODDISFATTI O SOSTITUITI

Scrivendo il precedente articolo e vestendo i panni del cliente, mi sono chiesto: “Può essere sufficiente conoscere diversi agenti immobiliari, cercare le loro referenze, etc.?”

In alcuni casi si, ma potrebbe non bastare!

Se il cliente potesse “testare” un agente immobiliare e i suoi servizi senza impegno? Potrebbe decidere se affidarsi a lui oppure no. Non sarebbe l’ideale?
Un pò come quando al mercato, il commerciante ti fa assaggiare il suo formaggio o il miele che produce, se ti piace valuti l’acquisto se non ti piace sorridi e te ne vai…

Ecco l’idea:
Prova Perlage Immobiliare per 30 giorni, gratis e senza impegno, dopodichè hai la libertà di confermare l’incarico oppure di rivolgerti altrove senza spese o penali di alcun tipo!

Ovviamente sono fortemente convinto della validità del nostro lavoro, per questo motivo so di poter offrire una garanzia, come dire: soddisfatti o sostituiti.

Questa non vuole essere una pubblicità del tipo: ti vendo casa in un mese! Oddio, può succedere, ma le tempistiche medie di vendita sono altre.

Voglio darti la possibilità di toccare con mano il nostro lavoro, farti capire che ogni promessa che facciamo viene mantenuta senza giri di parole. Se così non fosse o se riterrai che non saremo in grado di vendere casa tua, dopo un mese sarai libero di fare la tua scelta.

 

Sempre dalla tua parte,

Meola Alessandro Perlage Immobiliare

“Se c’è tutto da guadagnare e nulla da perdere nel provare – per l’amor del cielo, prova!”

WILLIAM CLEMENT STONE

Per informazioni contattaci allo 0172/381005 o scrivici a:  info@perlageimmobiliare.it

Pubblicato da su

Esclusiva o non esclusiva?

Ciao,
per chi ancora non mi conoscesse, io sono Alessandro Meola. Sono agente immobiliare dal
2001, per me questa
professione, non è solo la prima fonte di sostentamento ma è una passione, uno stile di vita.
Con queste poche righe voglio aiutare l’aspirante venditore a prendere una decisione consapevole, qualunque essa sia.
Meglio affidare un incarico in esclusiva o più incarichi senza esclusiva?
Mi concentrerò, come faccio sempre, solo sui vantaggi e sugli svantaggi per il cliente…

Immagino che il tuo obiettivo sia quello di vendere il tuo immobile, nel minor tempo possibile e al miglio prezzo, giusto?

Quindi che fare?

N.B. Se preferisci puoi saltare direttamente alle conclusioni.
Continua a leggere

Pubblicato da su

I Vip e la nuova moda immobiliare

Si sta diffondendo sempre di più, tra i Vip, la voglia di investire in tenute agricole, in aziende vitivinicole e nella capacità di produrre del buon vino. Tra le star citiamo David Beckham, per non parlare di Angelina e Brad Pitt, senza tralasciare il solista Sting. Come loro ci sono anche molte persone, non essenzialmente star del cinema, che desiderano coltivare la propria terra, produrre il proprio vino e godersi la vista di una cornice come questa. Le Langhe sono a un passo da dove ci troviamo noi e i nostri clienti cercano proprio quello che cercano questi personaggi famosi. Collabora con noi per rendere concreti i loro sogni.

Toggle

Header styles

Layouts

Reset default