Pubblicato da su

Vendere per acquistare un altro immobile, come fare?

La tua casa è diventata troppo grande? Troppo piccola?
La trovi troppo distante dai servizi o preferiresti allontanarti dal caos cittadino?
Bene, è arrivato il momento di cambiare casa, come fare però?
Prima trovo la casa e poi vendo la mia?
Oppure, prima vendo casa mia e poi ne compro un’altra?

Con questo articolo vogliamo darti la risposta migliore basata su 20 anni di esperienza nella compravendita immobiliare e centinaia di trattative concluse alle spalle.

Prima ipotesi: priva trovo la casa e poi vendo la mia.
La frase che normalmente accompagna questa ipotesi è: “non vendo casa mia fino a chè non ne ho trovata un’altra che fa al caso mio, se vendo e non la trovo, vado a vivere sotto i ponti?”

Scelta corretta se:
Non hai la necessità di utilizzare il denaro derivante dalla vendita di casa tua. Puoi acquistare senza necessariamente vendere magari facendo un piccolo mutuo.
In questo caso puoi usufruire anche di due diversi vantaggi:
1. Puoi acquistare di nuovo usufruendo dell’agevolazione prima casa, se dichiari in sede di rogito notarile che ti impegni a cedere casa tua entro un anno dal rogito stesso.
2. Puoi usufruire del credito d’imposta, le imposte di registro o l’Iva pagate nel primo acquisto (se avevi usufruito a suo tempo dell’agevolazione prima casa) verranno scontate sul nuovo acquisto.
Scelta molto rischiosa se:
Devi necessariamente vendere la tua prima casa per acquistarne un’altra.
Considera che:
1.  In questo momento di mercato è più semplice acquistare che vendere vista la sproporzione tra acquirenti e immobili in vendita.
2. Quando trovi la casa che fa per te dovrai “bloccarla” con una congrua caparra che rischi di perdere nel caso in cui non riuscissi a vendere la tua casa in tempo.
3. Se non vuoi perdere la caparra e la possibilità di acquistare la casa nuova, potresti ritrovarti a dover “svendere” casa tua per realizzare velocemente.
4. Difficilmente troverai un proprietario di casa disposto ad aspettare che tu venda casa tua per acquistare la sua.

Seconda ipotesi: prima vendi casa tua e poi ne compri un’altra.
Questa è la scelta migliore nel caso in cui necessiti del denaro derivante dalla vendita di casa tua per acquistarne quella nuova.
Come portare praticamente a zero il rischio di vendere e ritrovarsi senza casa:
1. Chiedici una valutazione di mercato di casa tua, saprai così di quanto denaro disponi realmente.
2. Spiegaci le tue esigenze nel dettaglio, saremo così in grado di dirti se vendendo casa tua ed eventualmente aggiungendo del denaro, l’immobile che desideri è già disponibile sul mercato o se nell’arco di un breve periodo si possa trovare.
Nel caso in cui l’operazione non si a fattibile lo saprai prima di iniziare.
3. Verificata la possibilità di poter vendere e acquistare si procede mettendo in vendita la tua casa.
Sull’incarico di vendita scriveremo che ti riservi tra i 6 e i 12 mesi di tempo dal compromesso per consegnare la casa. Nel frattempo puoi iniziare a visionare degli immobili.
4. Considerando che le tempistiche di vendita per un immobile il cui prezzo richiesto si discosta al massimo del 10% dal valore di mercato sono mediamente tra gli 8 e i 12 mesi.
Quando avremo trovato l’acquirente per casa tua avrai magari già trovato casa, se così non fosse avrai ancora tra i sei e i dodici mesi di tempo, scritti sull’incarico di vendita.
5. Non appena avrai firmato il compromesso per la vendita di casa tua, avrai la possibilità di attivare il servizio di property finding. Cercheremo attivamente la casa per te tramite privati, agenzie e costruttori, ti daremo praticamente il 100% del mercato tra cui scegliere. Per approfondire il tema property finding clicca questo link.
Perlage Property Finding o guarda il VIDEO
Vantaggi:
1. Hai potenzialmente tra un anno e un anno e mezzo per trovare casa.
2. Se vendi la prima casa puoi usufruire di nuovo delle agevolazioni.
3. Se vendi la prima casa hai diritto al credito d’imposta.
4. Non corri nessun rischio di decadenza della agevolazioni, risparmiando i costi che ne conseguono.
5. Avendo già venduto hai più potere contrattuale in fase di trattativa.
6. Non rischi di perdere la caparra versata per l’acquisto perché hai già venduto.

Riassumendo, qual’è la strada migliore?
Dipende esclusivamente da quanto è importante vendere la tua casa per acquistarne un’altra e dal grado di rischio che sei disposto ad assumerti.

Il presente articolo non costituisce consulenza, potrebbe contenere errori interpretativi e le informazioni in esso contenute potrebbero non essere aggiornate e/o incomplete.
L’autore, in ogni caso, invita il lettore ad approfondire e verificarne i contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri servizi

Specializzati

Specializzati

Ci occupiamo solo di immobili di qualità e di prestigio in provincia di Cuneo, in Liguria e Provincia sud di Torino.
Dinamici

Dinamici

Siamo giovani, con grandi progetti e facciamo parte di una struttura snella in continua evoluzione. Non stiamo a guardare il mercato ma con grinta e determinazione ne riscriviamo le regole.
Opportunità di crescita

Opportunità di crescita

Selezioniamo talenti che possano esprimersi appieno nella nostra struttura realizzandosi come persone e professionisti.
Innovativi

Innovativi

Miglioriamo costantemente i servizi al cliente utilizzando nuove tecniche e tecnologie differenziandoci dai competitors.
Orientati al cliente

Orientati al cliente

Ci mettiamo nei panni del cliente ogni giorno, riviviamo la sua esperienza nell’investimento della nuova casa. Cosa avremmo potuto fare meglio? Quale servizio o processo può essere migliorato?
Preparati

Preparati

La formazione e il miglioramento continuo sono estremamente importanti per questo dedichiamo loro diverse ore ogni settimana.